I requisiti per l'elearning

  • Home / Software Development / I requisiti per…
elearning piattaforma

I requisiti per l’elearning

Nelle ultime settimane tutti hanno scoperto la necessità di comprendere cosa significa fare elearning o quali siano i requisiti di una piattaforma per elearning: nelle scuole, nelle aziende, negli enti, abbiamo tutti in qualche modo affrontato difficoltà e ostacoli nell’utilizzo di una o più soluzioni per continuare a formarci ed apprendere.

L’obbligo dello smart working e del remote learning per persone ed aziende ha portato alla luce inefficienze organizzative da un lato, e deficienze nelle competenze tecniche dei formatori o degli enti che si occupano di formazione.

Storia dell'elearning
fonte https://www.elearningnews.it/

Questa fase rappresenta un’opportunità per creare percorsi di formazione e aggiornamento fruibili da remoto che rispondono alle necessità di fruizione on demand e monitoraggio dell’apprendimento.

Lavoro a distanza: differenze

Ecco perchè quando si pensa all’elearning non dobbiamo confonderlo con altre forme di lavoro a distanza:

  • Lo Smart Working: in ambito lavorativo consiste nella possibilità di collegarsi on line a sistemi e piattaforme software fuori dall’ufficio, e lavorare pertanto da casa alcuni giorni della settimana. Sarebbe più corretto parlare di Remote Working come si fa in altri paesi;
  • Live Streaming: è la possibilità di fare momenti di formazione Live attraverso piattaforme di streaming come YouTube o Vimeo;
  • Webinar: sono soluzioni che, mediante iscrizione, consentono di fruire di formazione specifica su servizi, prodotti, etc.

Per elearning s’intende l’uso delle tecnologie multimediali e di Internet per migliorare la qualità dell’apprendimento facilitando l’accesso alle risorse e ai servizi, così come anche agli scambi in remoto e alla collaborazione a distanza (definizione dal documento COM (2001)172 della Commissione delle Comunità Europee del 28 marzo 2001).

Le caratteristiche principali

I contenuti didattici possono essere progettati in diversi formati: pagine Html, contenuti audio e video, esercitazioni interattive e test, ma è fondamentale che garantiscano le quattro caratteristiche principali di una piattaforma di formazione a distanza:

  • modularità:

    il materiale didattico deve essere composto da “moduli didattici”, chiamati Learning object (LO sta per unità di apprendimento) in modo che l’utente possa dedicare alla formazione brevi lassi di tempo (indicativamente 15/20 minuti di tempo).
  • interattività

    l’utente deve interagire con il materiale didattico, che deve rispondere efficacemente alle necessità motivazionali dell’interazione uomo-macchina.
  • esaustività

    ogni LO deve rispondere a un obiettivo formativo e portare l’utente al completamento di tale obiettivo.
  • interoperabilità

    i materiali didattici devono essere predisposti per poter essere distribuiti su qualsiasi piattaforma tecnologica e per garantire la tracciabilità dell’azione formativa.

Parametri fondamentali

Ma in concreto quali sono i parametri richiesti in Italia per poter erogare formazione a distanza?

L’ Accordo stato regioni del 7 Luglio 2016 indica i requisiti specifici per lo svolgimento della formazione in materia di salute e sicurezza in modalità E-Learning, e sono da intendersi di carattere generale per il soggetto formatore.

ll soggetto formatore dovrà garantire la disponibilità di un sistema di gestione della formazione e-learning (LMS) in grado di monitorare e di certificare (Allegato II dell’Accordo Stato-Regioni):

– lo svolgimento ed il completamento delle attività didattiche di ciascun utente;

– la partecipazione attiva del discente;

– la tracciabilità di ogni attività svolta durante il collegamento al sistema e la durata;

– la tracciabilità dell’utilizzo anche delle singole unità didattiche strutturate in Learning Objects (LO);

– la regolarità e la progressività di utilizzo del sistema da parte dell’utente;

– le modalità e il superamento delle valutazioni di apprendimento intermedie e finale realizzabili anche in modalità e-learning.

Ogni corso o modulo dovrà essere realizzato in conformità allo standard internazionale SCORM (Shareable Content Object Reference Model), o eventuale sistema equivalente, al fine di garantire il tracciamento della fruizione degli oggetti didattici (Learning Objects) nella piattaforma LMS utilizzata.

Abbiamo capito pertanto quali debbano essere i requisiti di una piattaforma per elearning.

Se state cercando una piattaforma aderente a questi standard, potete contattarci o scoprire la nostra soluzione Learning Objects