Il nostro Blog

  • Home / Digital Strategy / Migliorare il posizionamento…
posizionamento SEO

Migliorare il posizionamento di un prodotto con la SEO

Cosa significa migliorare il posizionamento del tuo prodotto con la SEO?
Ma soprattutto, come è possibile farlo?
Partiamo da una prima fondamentale premessa: forse non tutti lo sanno, ma posizionarsi correttamente sulla rete significa rafforzare il potere del proprio brand, la propria presenza online e, conseguentemente, elevare la qualità del proprio business.
Per essere un’azienda di successo, al giorno d’oggi, non è più sufficiente operare con professionalità e coscienza.
L’evoluzione dell’e-commerce e dell’artificial intelligence, infatti, hanno portato i modelli classici di vendita e di promozione ad evolversi e a subire dei cambiamenti drastici.
Se vuoi mantenere il primato e non lasciarti sfuggire la possibilità di superare la concorrenza e diventare leader indiscusso del tuo settore, occorre investire nella digital strategy e nel web marketing.
Ed eccoci al dunque: posizionarsi per primi nei risultati di ricerca significa essenzialmente porre le basi per il successo del tuo business.
Significa elevare all’ennesima potenza le visite del tuo sito o della tua pagina e, di conseguenza, anche le possibilità di vendita schizzano alle stelle.
Migliorare il posizionamento sui motori di ricerca (primo tra tutti sul colosso di Google), è un’attività con un nome ben preciso, studiata e praticata ormai da diverso tempo: la SEO.
La Search Engine Optimization (da cui deriva appunto l’acronimo “SEO”) consiste in un insieme di attività volte ad ottimizzare la presenza di un sito o pagina sul web grazie a molteplici azioni mirate ed opportunamente pianificate a tale scopo.

Migliorare il posizionamento del tuo prodotto grazie alla SEO

Mentre in passato i clienti si recavano presso i negozi fisici in caso di necessità, oggi la prima mossa della maggioranza dei potenziali acquirenti è quella di cercare le risposte alle proprie domande su internet.
Questo vale, ovviamente, anche quanto concerne lo shopping.
Ecco che la SEO agisce in modo da semplificare il più possibile il contatto dei potenziali clienti con il tuo brand e i tuoi prodotti.
Per fare ciò, il metodo classico prevede un’attenta analisi delle parole chiave (chiamate keywords) efficaci per il tuo business.
Tale processo è tutt’altro che semplice: a questo proposito, ti consigliamo di rivolgerti esclusivamente a professionisti che sappiano guidarti, onde evitare uno spreco di denaro e di tempo.
Infatti, sebbene ti potrà sembrare un’attività poco complessa, c’è un intero mondo dietro la Search Engine Optimization.
Per farti un esempio semplice, supponiamo di vendere prodotti per capelli: non solo shampoo e balsamo, ma anche trattamenti specifici, spazzole e piastre.
Il tuo primo pensiero potrebbe essere quello di migliorare il posizionamento su Google attraverso parole chiave come “prodotti per capelli”, giusto?
In realtà no: è una keyword troppo generica e troppo diffusa.
Non sarebbe efficace.
Meglio optare per parole che descrivano esattamente ciò che il potenziale cliente scriverebbe quando è alla ricerca di un prodotto specifico, come “trattamento alla keratina”, “spazzola rotante”, “piastra in ceramica”, e così via.
Dopo aver definito le parole chiave per il tuo business, l’attività SEO può procedere (come accennato prima, siamo solo all’inizio!).


Occorre fare in modo che Google posizioni il tuo sito ai primi posti dei risultati di ricerca: prima arriva e meglio sarà per la tua pagina.
Per raggiungere questo scopo, occorre “allenare” Google a darci la preferenza, suggerendogli di considerare la nostra pagina migliore rispetto a quelle dei concorrenti.
Vediamo in che modo ciò è possibile fare questa operazione.

Gli elementi di successo della SEO


Un’ottima strategia per cominciare ad avere successo online grazie alla SEO è procedere con una valutazione sullo stato di salute della tua pagina web e del posizionamento delle tue parole chiave.
Servizi come il nostro ti permetteranno di analizzare le statistiche e i dati legati al tuo business, in modo tale da avere un’idea precisa delle opportunità e dei correttivi che ti si presentano davanti.
Si tratta di una strategia vincente: solo in questo modo potrai capire come essere ben valutato dai principali motori di ricerca.
In primis, infatti, il motore di ricerca analizzerà la qualità e la lunghezza dei contenuti della tua pagina web.
Google vuole infatti offrire alle persone i migliori risultati possibili, per poter dare risposte esaustive e precise alle domande dell’utente.
Ecco che la qualità del tuo sito, in questo contesto, può fare la differenza.
Tanto più un sito è ben strutturato ed organizzato, quante più possibilità avrà di guadagnare punti.
Lo stesso vale per la lunghezza dei contenuti: una pagina scarna e dotata di poche parole non avrà mai la risposta completa alle domande e alle necessità dell’utente medio!
Meglio quindi assicurarsi una struttura corretta e ben farcita.
Anche l’user experience è fondamentale: il tuo sito deve risultare comodamente navigabile dall’utente, piacevole da consultare e senza attese infinite.
Google, infatti, considera anche la velocità di un dominio, la sua adattabilità allo strumento utilizzato (PC, smartphone, tablet…) e la sua struttura.
Infine, anche l’aspetto legato alla sicurezza è fondamentale: i motori di ricerca prendono in considerazione anche questo fattore.
Soprattutto se gestisci uno shop o operi nell’ambito dell’e-commerce: quando si chiedono dati sensibili (come metodi di pagamento e indirizzi), assicurare la protezione delle informazioni è una priorità assoluta.
Come fare?
Anche in questo caso, la soluzione esiste: i sistemi criptati.
Utilizzando un protocollo https (anziché il classico http) è possibile garantire una maggiore sicurezza e, in questo modo, hai molte più probabilità di essere favorevolmente valutato da Google e dagli altri motori di ricerca.

La SEO è un investimento


Se ti stai domandando se le attività della Search Engine Optimization sono esclusivamente queste, la risposta è no.
Oggi, il tema centrale della SEO non è più esclusivamente legato al concetto di posizionamento sul web.
Al contrario, consiste innanzitutto nella presa si consapevolezza di voler investire nel medio e lungo termine, lavorando su fattori organici e con precisione.
Il posizionamento non è un’attività di breve periodo e che assolve ad una necessità una tantum.
È uno studio meticoloso e strutturato con relativa strategia di concretizzazione, che deve essere realizzata in modo continuativo.
I competitor, infatti, non staranno certo fermi e tenteranno sempre di guadagnare posizioni davanti a te.
In questo senso, è bene anche rivedere sistematicamente le proprie strategie e i propri contenuti.
La Search Engine Optimization è infatti un’attività di tipo continuativo e necessita un costante monitoraggio.
Degli elementi che, ad esempio, dovrai sempre controllare riguardano i contenuti e le nuove opportunità di SEO.

Per quanto concerne i primi, ricorda che è fondamentale che la tua pagina sia:

  • Ricca di informazioni originali e creative, non copiate
  • Priva di errori di tipo grammaticale e spam
  • Priva di link con pubblicità aggressive o insistenti dei prodotti che vendi

I contenuti devono essere interessanti e davvero utili agli utenti: quindi è meglio evitare il clickbait, vale a dire titoli e contenuti “esca” che spingono il lettore a leggere o cliccare, senza però fornire alcuna reale utilità.

Per quanto concerne invece le nuove opportunità, non dovrai mai lasciarti sfuggire l’evoluzione dell’ottica SEO nel corso del tempo.
Per fare un esempio pratico, sono sempre di più gli strumenti resi disponibili dalle nuove tecnologie, spesso utili ai fini del posizionamento sui motori di ricerca.
Quando un potenziale cliente nelle tue vicinanze cerca qualcosa, è fondamentale essere subito visibili nella sua ricerca.
È così che nuovi strumenti come Google My Business permettono ai brand di migliorare la propria visibilità nella zona in cui si trovano.
In questo modo, la Local SEO diventa un’opportunità unica per il tuo business, che fonda la sua utilità nell’aspetto territoriale per combattere la concorrenza.

Questo è solo un esempio per farti comprendere l’importanza e la portata dell’attività di SEO.
Non lasciarti sfuggire l’opportunità di diventare leader del tuo settore grazie alle SEO!