La formazione in azienda: e-learning e digital skills

  • Home / e-learning / La formazione in…

La formazione in azienda: e-learning e digital skills

La realtà odierna richiede sempre più spesso che le imprese abbiano delle digital skills che consentano loro di essere altamente competitive e in grado di fornire maggiori performance.

Le competenze digitali aumentano quindi il valore dell’azienda e la sua produttività. Essere dotati di digital skills è diventato quindi un requisito indispensabile per l’intero team, pertanto, all’interno dell’azienda deve essere garantito un tipo di formazione incentrato su questa tipologia di competenze e sull’e-learning.

Cosa sono le digital skills


Le digital skills sono le nuovissime competenze chiave dell’attuale scenario mondiale, che consentono di essere attivi e competitivi a livello professionale: possederle vuol dire accedere a un gran quantitativo di informazioni, di poter comunicare più o meno con chiunque e di avere a disposizione tutta la vasta gamma di servizi utili per essere eccellenti professionisti.

La rivoluzionaria trasformazione digitale ha modificato il modo di lavorare delle persone, rendendo i nuovi digital skills essenziali per loro.

I formatori che attingono a piattaforme per elearning come quelle fornite da Learning Objects hanno consapevolezza della complessità spesso mutevole dell’attuale assetto lavorativo. Grazie a tale comprensione possono realizzare dei piani di sviluppo, formazione e valutazione che siano in linea con le attuali strategie organizzative e mettere le persone al centro del percorso di trasformazione professionale.

Occorre precisare che le digital skills sono in perenne evoluzione, pertanto spesso risultano difficili da inquadrare: oggi i lavoratori devono essere abbastanza competenti da capire, comunicare e valutare in modo critico usando gli strumenti digitali.

In questa realtà globale, acquisire attitudini e competenze digitali è diventato basilare, quindi è obbligatorio colmare la lacuna tra le competenze classiche dei lavoratori con quelle di cui le aziende hanno realmente bisogno. Se da una parte si richiedono conoscenze tecnico-scientifiche approfondite, dall’altra si ha necessità di quelle traversali e delle giuste attitudini per affrontare il cambiamento.

In sintesi, la definizione di digital skills è mutevole nel tempo, si tratta di una sorta di alfabetizzazione digitale e informatica che include l’abilità di accedere, gestire, capire, comunicare e ponderare informazioni in maniera sicura, usando strumenti digitali durante il lavoro e riguardano tutti i settori e i ruoli.

Le digital skills possono essere suddivise in competenze di base, specialistiche e di e-leadership.

Misurare i digital skills: vantaggi e opportunità

Le aziende hanno la possibilità di misurare le proprie reali capacità organizzative con l’indice Digital IQ, in modo da trarre reale profitto dalle proprie competenze digitali. Quando è presente un gruppo di lavoro in possesso di effettive competenze tecnologiche, che consentono di sfruttare il web e la relativa comunicazione digitale, elaborare i contenuti usando software ad hoc, saper proteggere dati, privacy e sicurezza, l’indice Digital IQ è sicuramente alto.

È fondamentale dunque che la formazione in azienda si basi su percorsi formativi che mirino all’apprendimento e all’ottimizzazione delle digital skills del team. Ma non solo, l’impresa deve anche aggiornare i propri strumenti informatici dotandosi di tecnologie e software che puntino all’innovazione e alla competizione.

L’e-learning è pertanto uno strumento che agevola l’acquisizione delle competenze digitali utili per poter disporre di uno staff dotato delle capacità informatiche fondamentali.

Dematerializzare i documenti e ottimizzare la comunicazione aziendale inserendo appositi strumenti e tecniche, in modo da misurarsi con i concorrenti implementando le digital skills aziendali, è lo step necessario per rendere effettivamente preparati, aggiornati, competitivi e autonomi i collaboratori.

L’e-learning, noto anche come tele-apprendimento, richiede dunque tutta una serie di hardware e software che mirano ad arricchire le competenze professionali classiche, donando ai collaboratori ulteriori strumenti.

Peculiarità dell’e-learning


L’e-learning può rivelarsi uno strumento molto efficace e in grado di garantire ai lavoratori una serie di importanti funzionalità: mette a disposizione delle persone una serie di soluzioni online, a distanza, che consentono usufruire di corsi e formazione in qualsiasi momento e luogo ne abbiano bisogno.

Si tratta di uno strumento che dà l’opportunità di programmare dei corsi studio usufruendo di materiale multimediale come audio, video e testi e permette di supervisionare costantemente l’attività degli studenti, consentendo una funzionale interazione tra loro e i docenti, tramite videoconferenze e messaggi.

Infine, con l’uso di piattaforme per e-learning possono essere predisposti dei test multimediali di valutazione del reale apprendimento.

L’uso esteso di dispositivi tecnologici come pc, smartphone e tablet dotati di memoria e funzioni di calcolo e della sempre più diffusa disponibilità di connessioni internet veloci, ha consentito a migliaia di soggetti in tutto il mondo di poter sfruttare l’e-learning traendone sostanziali benefici.

Adoperare piattaforme di elearning come quelle predisposte da Learning Objects permette alle persone, che siano lavoratori o studenti e ovunque si trovino, di accedere a contenuti online importanti e in grado di fornire loro strumenti che, in molti casi, sarebbero altrimenti proibitivi.

Perché scegliere la soluzione fad


La formazione a distanza, nota come fad, si è sviluppata e consolidata nel tempo passando dalla didattica per corrispondenza postale a quella attuata attraverso strumenti audiovisivi e infine, alla tipologia informatica che si svolge su piattaforme di e-learning come, appunto, quelle realizzate da Learning Objects.

La soluzione fad, innanzitutto, concede di superare ogni potenziale limite fisico costituito, ad esempio, dal quantitativo di partecipanti che potrebbero essere presenti in aule non abbastanza capienti. Permette di abbattere i costi spesso elevanti della didattica e pone il docente nella condizione di mettere in atto lezioni online e distribuire agevolmente agli studenti il materiale didattico composto da interattivi, documenti e audiovisivi.

Utilizzando una buona connessione a internet, gli studenti hanno la possibilità di fruire di una soluzione fad on-demand che offre l’occasione a chiunque, ad esempio anche ad anziani, carcerati, ospedalizzati, ecc… di seguire le lezioni in differenti orari. Ma non solo, perché oltre che in qualsiasi momento, la formazione a distanza, tramite piattaforme e e-learning online, permette di seguire le lezioni ovunque ci si trovi.

La formazione a distanza on-demand è una metodologia che rende possibile sfruttare il materiale digitale più volte e in tempi diversi; i medesimi contenuti possono essere rivisitati, modulati e impostati in base agli obbiettivi che si desidera raggiungere.

Attraverso i metadati, il materiale didattico archiviato può essere recuperato agevolmente, ordinato in base a precisi criteri di catalogazione.

La distribuzione di materiale tecnologico come videoconferenze e video-streaming oggi avviene con estrema facilità, sia grazie alla presenza di connessioni a banda larga e sia grazie a software di customer interaction come quelli predisposti da Learning Objects.

In sintesi, l’utilizzo dell’e-learning agevola lo sfruttamento della formazione a distanza e il conseguente superamento dei potenziali limiti della didattica. L’uso del video streaming permette la diffusione delle lezioni giungendo a una sostanziosa quantità di soggetti e quello delle videoconferenze è, invece, un efficace strumento di interazione tra insegnanti e studenti.